Impresa

Dal 1977 Sonett appartiene ai pionieri
dei detersivi ecologici per lavare e pulire


Inoltre, i prodotti Sonett si trovano in quasi tutti i paesi europei.
Anche i paesi extraeuropei, cominciano a farne richiesta. La nostra Società ha sede a Deggenhausertal nelle vicinanze del lago di Costanza.

Circa il 90% dei prodotti Sonett sono commercializzati nei negozi biologici.

 

Il profilo aziendale di Sonett


Locazione geografica: la sede principale di Sonett si trova a Deggenhausen, nel Sud della Germania, 15 km a nord di Überlingen am Bodensee.

I dipendenti: circa 90 dipendenti. Sonett è in continua crescita.

Forma giuridica: GmbH, 3 soci: Gerhard Heid, Beate Oberdorfer, Peter Tontsch.

Amministrazione: 
Dott.ssa Beate Oberdorfer, Chimico alimentare
Dott. Gerhard Heid, Economo aziendale

Mercato, area di diffusione: Sonett è distribuita soprattutto attraverso negozi di prodotti biologici. I prodotti Sonett sono presenti in 47 paesi, di cui 32 europei e 15 extraeuropei, e in 15 lingue diverse.

Motivazioni e obiettivi


Il principio a cui la gamma di prodotti Sonett si ispira è l'attenzione e la responsabilità nei confronti dell'acqua, ritenuta portatrice di ogni forma di vita. L'acqua è il vero prodotto detergente. Impiegando materie prime dalla facile e completa biodegradabilità, quali i saponi vegetali, i tensioattivi da zucchero e i minerali come soda e silicati, supportiamo la capacità detergente dell'acqua e allo stesso tempo ne facilitiamo il ritorno e la reintegrazione immediati nel ciclo biologico. Il lavaggio e la pulizia sono senz'altro una conquista culturale, dato che apportano benefici agli esseri umani, ma comportano anche un grande consumo di acqua. Il nostro scopo è quello di creare prodotti per lavare e pulire in modo costruttivo, in armonia con la natura e soprattutto con l'acqua.

Filosofia


La nostra azienda e i nostri canoni di qualità sono concepiti sulla base di una scienza spirituale orientata in senso antroposofico.
 

Il metodo dell’analisi della goccia

Lo sviluppo dei prodotti detergenti Sonett trae ispirazione dagli studi condotti alla fine degli anni Sessanta dallo scienziato naturalista Johannes Schnorr dell'Istituto sullo Studio del Flussi di Herrischried.
L'istituto di Herrischried vide lo sviluppo di un metodo da integrare alle consuete analisi delle singole sostanze, come metalli pesanti, pesticidi, composti organici del cloro e così via, per una valutazione omnicomprensiva della qualità delle acque e dell'acqua potabile. Il metodo si avvale dell'analisi di una goccia (il metodo dell'analisi della goccia).
Il metodo dell'analisi della goccia può offrire informazioni sulla qualità dell'acqua come portatrice di vita e come alimento e permise a Johannes Schnorr di dimostrare la presenza di tensioattivi nell'acqua potabile. Tale presenza era riconducibile principalmente a residui di prodotti detergenti la cui biodegradazione non era avvenuta o era avvenuta in misura insufficiente. I residui si trovavano nelle falde acquifere, ma anche nei mari e nei fiumi, formando enormi montagne di schiuma in corrispondenza delle dighe e delle chiuse. Si dovette aspettare ancora molto tempo prima che venissero promulgate le prime leggi che regolano la biodegradabilità minima dei tensioattivi.
Lo shock legato alla scoperta delle condizioni delle acque spinse J. Schnorr a concepire un nuovo prodotto detergente sostenibile per l'ambiente, la cui realizzazione era finalizzata a due obiettivi: la totale e immediata biodegradabilità di tutte le sostanze contenute nel prodotto detergente e il maggiore risparmio possibile nell'impiego delle materie prime.

Il principio di costruzione modulare di Sonett è nato così.
 
acqua sorgiva 
buona
acqua di rubinetto
di qualità mediocre
detergente 
nell’acqua

         

Fonte: Imparare a capire l'acqua, Institut für Strömungswissenschaften, Herrischried 1995
 


 

Additivi dinamici

Per la sicurezza della rinaturalizzazione delle acque usate, utilizziamo nei detersivi per lavare e pulire delle sostanze ritmizzate nell'Oloide e l'acqua trattata va fatta vorticare in 12 fusti di vetro ovali.
 

 

Scelte delle materie prime


Tutti gli ingredienti sono totalmente biodegradabili. Usiamo ingredienti prevalentemente vegetali e minerali cioè, senza enzimi, tensioattivi petrolchimici, conservanti, profumi o coloranti sintetici etc.
 

Materie prime di coltivazione biologica e biodinamica controllate

Utilizziamo olio di oliva, di colza, di girasole, di cocco e di palma derivati al 100% da coltivazioni biologiche controllate. 100% dei nostri oli sono di qualità kbA.
 

Fonti energetiche

Metà dell’energia elettrica di cui ci avvaliamo proviene direttamente da una piccola centrale idroelettrica situata nelle immediate vicinanze; l’altra metà ci arriva da GREENPEACE ENERGY.
Insieme a Camphill Werkstätten Lehenhof gestiamo un impianto di riscaldamento comune alimentato a truciolato.

 
 

Qualità ecologica certificata

L’intero assortimento Sonett è certificato secondo i criteri di Ecogarantie, la marca premium che contraddistingue detersivi e detergenti nei negozi biologici.

Il marchio Ecocontrol garantisce che il rispetto dei criteri qualitativi Sonett venga verificato e confermato regolarmente da un organo di controllo indipendente.
 

Sonett è certificato con il bollino STOP CLIMATE CHANGE. È uno dei massimi standard per l'analisi e la certificazione dei livelli di emissione di  CO2. Il bollino garantisce l'analisi dell'intera azienda per quanto riguarda le emissioni di CO2 e la piena trasparenza dei processi che producono CO2 . L'analisi mostra che la CO2 prodotta da Sonett dalle attività correlate al riscaldamento e al consumo di energia elettrica sono quasi nulle.
 

Direzione aziendale sostenibile certificata

Dal 2015 Sonett è certificata in base allo standard CSE (Certified Sustainable Economics) della “Gesellschaft für angewandte Wirtschaftsethik”. A differenza delle certificazioni per la produzione, questo sigillo si riferisce all’intera azienda. Oltre ai requisiti ecologici viene certificato anche l'orientamento aziendale dal punto di vista sociale ed etico.
 

Proprietà non a scopo di lucro

Non consideriamo il capitale aziendale come una questione privata, bensì come un bene comune. Pertanto abbiamo trasferito le quote dell’azienda Sonett a una fondazione. La fondazione di pubblica utilità Sonett promuove iniziative nel campo della ricerca sull’acqua, lo sviluppo di metodi di prova alternativi ai test su animali, la ricerca sulle forze formative e altre iniziative ecologiche, culturali e artistiche basate sullo spirito dell’antroposofia.
Con questa operazione l’intera azienda Sonett è esente da problemi di ereditarietà e vendita e getta in modo ottimale le fondamenta per la futura successione aziendale, che non dipenderà più dall’appartenenza familiare o dalla capacità finanziaria, ma che potrà essere impostata liberamente in base alla competenza personale e allo spirito di Sonett, nel pieno significato del nostro motto:

SONETT
Detersivi per lavare e pulire
che rispettano l’acqua come
portatrice di ogni forma di vita.

ll logo Sonett

                    

Il nuovo logo Sonett deriva dalla giustapposizione di 3 sagome rotondeggianti inglobate l'una nell'altra. Due di queste sagome si agganciano l'una nell'altra formando una sorta di "otto", che richiama il pattern di movimento del nostro oloide. La terza sagoma cinge le prime due formando con esse un'unità composta da sette elementi. Ne risultano sette superfici in cui si crea una varietà di colori che si sovrappone al colore di fondo. La sagoma rotondeggiante del logo controbilancia la disposizione verticale dello slogan "Coerentemente ecologico" completando così il tema estetico principale di Sonett. Lo slogan sottolinea allo stesso tempo il nome del marchio, anch'esso disposto in senso
verticale.






Il nuovo look di Sonett ha vinto il prestigioso premio „Red dot“ per il design eccezionale. Una giuria internazionale ha premiato Sonett „per il design innovativo e intelligente che fa tendenza“.
Design: Studio Lierl








 

I siti di produzione


L'intera gamma di prodotti detergenti liquidi e in polvere viene prodotta nello stabilimento Sonett di Deggenhausen.
Durante il processo di produzione dei saponi liquidi gli oli vengono trasformati direttamente in sapone evitando la consueta bollitura che richiede un elevato consumo di energia.

La gran parte delle operazioni di etichettatura è realizzata dagli ospiti delle officine Camphill Lehenhof. Grazie a questa collaborazione Sonett può lavorare in piccoli carichi e con maggiore flessibilità: ciò rappresenta un vantaggio in più, considerata la quantità di lingue in cui viene realizzata l'etichettatura. Per gli ospiti delle officine Camphill Lehenhof la collaborazione rappresenta a sua volta una valida terapia sociale ed una fonte di reddito.

I partner


Circa il 50% della produzione totale di Sonett è venduta in 32 paesi europei e in 15 paesi extraeuropei, il restante 50% in Germania. Il principale canale di vendita sono i negozi di prodotti biologici, dai quali deriva il 90% del nostro fatturato. Una piccola quota va direttamente a istituti per i diversamente abili, case per anziani, scuole e asili.
L'obiettivo che ci poniamo non è solo quello di ottenere la massima qualità ecologica dei nostri prodotti impiegando quindi materie prime pregiate e processi di produzione costosi, ma anche quello di tenere i prezzi al consumo più bassi possibili.
Per ciò che riguarda la produzione di saponette, sapone granulato e prodotti disinfettanti collaboriamo con diverse aziende minori in Germania e Austria.

Dall'estate del 1996 la sede principale di Sonett GmbH si trova nella valle di Deggenhausen, a circa 15 km a nord di Überlingen am Bodensee. Nelle immediate vicinanze si trovano le officine Camphill Lehenhof, un istituto per persone adulte diversamente abili. La gran parte delle operazioni di etichettatura è realizzata dagli ospiti di Lehenhof. Questa collaborazione offre a Sonett la possibilità di lavorare in modo flessibile, mentre per gli ospiti delle officine Lehenhof rappresenta una forma di terapia sociale e una fonte di reddito.